lunedì 3 dicembre 2012

Anteprima: "Witch & Wizard - Il nuovo ordine" di James Patterson


Titolo: Witch & Wizard - Il nuovo ordine
Autore: James Patterson e Gabrielle Charbonnet
Editore: Nord
Pagine: 322
Prezzo: 14.90€

In uscita il 6 dicembre prossimo per la casa editrice Nord, il nuovo libro di James Patterson, uno degli scrittori più venduti al mondo oltre che autore di una vastissima produzione che spazia dal thriller, ai gialli, al romance e all'avventura. Dopo Domeniche da Tiffany, Patterson ritorna a lavorare a quattro mani con Gabrielle Charbonnet per una storia che, a buon diritto, si può definire magica: Witch & Wizard - Il nuovo ordine è infatti il primo libro di una serie di una serie che parla di streghe e stregoni in un futuro distopico. Protagonisti sono Whit e sua sorella Wisty. I due ragazzi conducono un'esistenza normale, per quanto sia possibile nella società creata dal Nuovo Ordine, un governo totalitario che ha imposto una ferrea censura su tutto: musica, film, libri... Eppure la loro vita viene sconvolta da un avvenimento incredibile anche in un mondo come quello: nel cuore della notte, vengono arrestati con l'accusa di essere due potentissimi maghi...

Trama Whit e sua sorella Wisty sono due ragazzi come tanti, due fratelli normali che hanno sempre rispettato le regole imposte dal Nuovo Ordine, il regime autoritario che, dopo aver abrogato le leggi democratiche, ha istituito una ferrea censura su qualsiasi forma di espressione: musica, film, libri, arte, televisione… Eppure, una notte, la loro esistenza viene sconvolta da un avvenimento incredibile. Le guardie del governo irrompono nella loro casa e li accusano di un reato gravissimo, punibile addirittura con l’impiccagione: stregoneria. Ma ciò che sconcerta di più i ragazzi è la reazione dei genitori. Invece di protestare per quell’assurdità, infatti, consegnano ai figli due strani oggetti: una bacchetta da batteria a Wisty, che non ha mai suonato in vita sua, e un libro dalle pagine completamente bianche a Whit.
Solo molti giorni dopo, rinchiusi nel braccio della morte, i due fratelli capiscono l’importanza di quei doni. Giocherellando con la bacchetta, Wisty scopre di possedere davvero dei poteri magici, mentre Whit, a poco a poco, riesce a far apparire le parole scritte nel libro. Perché quel volume, in realtà, è un manuale di magia, un manuale che potrebbe aiutare Whit e Wisty a evadere di prigione e a liberare il mondo dal giogo del Nuovo Ordine…

L'autore
James Patterson è “semplicemente l’autore di thriller più venduto nel mondo” (Panorama) e ha saputo conquistare ovunque un vastissimo pubblico, tanto da entrare nel Guinness dei primati. Presso Longanesi sono apparse le sue serie di maggior successo: i romanzi del detective Alex Cross e quelli delle Donne del Club Omicidi, oltre ad alcuni thriller fuori serie l’ultimo dei quali è Cartoline di morte, scritto a quattro mani con la regina del giallo svedese Liza Marklund.
Sito ufficiale

mercoledì 28 novembre 2012

In uscita il divertente "Lost in Austen", libro-game di Emma Campbell Wester

E’ una verità universalmente riconosciuta che una giovane eroina di Jane Austen debba cercarsi un marito, e tu ... non fai eccezione!

Titolo: Lost in Austen
Autore: Emma Campbell Webster
Illustrazioni: Pénélope Bagieu
Collana: ça va sans dire
Pagine: 384
Prezzo: 21.00 €

Avete presente gli squittii di felicità di Lidia e Kitty Bennet nel film Orgoglio e pregiudizio del 2005 alla notizia che di lì a poco sarebbe arrivato in paese il reggimento? Diciamo che la mia reazione è stata pressoché identica quando ho scoperto che sarebbe stato pubblicato anche in Italia il delizioso libro-game Lost in Austen.


Cover originale
Vi siete mai chiesti cosa sarebbe successo se Elizabeth Bennet avesse accettato la proposta di Mr. Darcy in Orgoglio e pregiudizio, al loro primo incontro? O cosa invece se si fosse salvata dalle braccia di Mr. Darcy per gettarsi tra quelle del Capitano Wentworth di Persuasione o di Mr.Knightley di Emma? Questa è l’occasione giusta per scoprirlo! Lost in Austen si basa su Orgoglio e pregiudizio ma le scelte che vengono proposte nel libro, capitolo dopo capitolo, conducono nel cuore degli altri romanzi di Jane Austen e in un territorio fantastico. Lost in Austen è un labirinto di amori e menzogne, seduzione e scandali, disavventure e matrimoni, una vera sfida e un vero rapimento per tutte le appassionate di Jane Austen. Elizabeth riuscirà nel suo proposito di fare un matrimonio di testa e di cuore, evitando uno scandalo in famiglia?
E' il lettore stesso, anzi la "Lizzy-lettrice", che, scegliendo come proseguire la storia e accumulando i punti (di Fortuna, Qualità, Autostima, Relazioni, Difetti), decreterà il successo o il fallimento di questa importante missione esistenziale e sentimentale . Il pericolo, infatti, di rimanere zitella o di incappare in un matrimonio infelice è sempre dietro l'angolo!

Che l'idea fosse geniale Nora Ephron l'aveva capito da tempo. La compianta sceneggiatrice e regista (scomparsa alcuni mesi fa) aveva già completato lo script del film e avrebbe dovuto cominciare a dirigerlo la scorsa primavera. Ora si attende di conoscere chi ci sarà dietro la macchina da presa di Lost in Austen, commedia sentimentale che - se si realizzerà...e i produttori dicono di volerla fortemente - si baserà comunque sull'effervescente e brillante sceneggiatura della creatrice, tra gli altri, di Harry ti presento Sally, e sarà un tributo a lei. Alla base del progetto hollywoodiano c'era una fortunata omonima serie tv britannica, del 2008, che vi consiglio di recuperare se volete passare alcune ore di assoluta ilarità (QUI per maggiori info). E alle origini, a far da ispiratore, proprio questo libro game, edito in Inghilterra nel 2007, in cui Emma Campbell Webster, esperta austeniana laureatasi a Oxford, inventa il labirinto di avventure sentimentali di una Alice del nuovo millennio, catapultata non in Wonderland, ma tra cottage, canoniche e tenute dell'universo letterario della più nota scrittrice inglese di ogni tempo.
Lost in Austen, proposto in italia dalla piccola casa editrice HOP! specializzata in opere umoristiche e guide illustrate, è un ottimo regalo di Natale per tutte le fan della Austen e un buon modo per riscoprire i sei famosi romanzi in modo divertente e originale. Il tutto corredato dalle simpatiche illustrazioni di Pénélope
Bagieu. Da non perdere!
In libreria, indicativamente, dal 29 novembre.




In uscita: "Il segreto del bosco" di C.J. Daugherty


Titolo: Il segreto del bosco
Titolo originale: Night School
Autore: C.J. Daugherty
Editore: Newton Compton
Pagine: 448 
Prezzo: 9.90€

In uscita per Newton Compton un nuovo young adult: Il segreto del bosco, primo volume della serie paranormal romance e thriller Night School che vede protagonista la problematica Allie Sheridan, una particolare ed inquietante scuola per ragazzi difficili ma dotati, la Cimmeria Academy, e una misteriosa società segreta.
In libreria da domani 29 novembre.

Trama Allie Sheridan è a pezzi. Va male a scuola, il fratello è scappato di casa ed è appena stata arrestata per l’ennesima volta. Anche i genitori ne hanno abbastanza e sono determinati a mettere la parola fine ai suoi comportamenti ribelli. Per allontanarla dalle amicizie pericolose e metterla in riga una volta per tutte, decidono di iscriverla a un collegio per ragazzi difficili, la Cimmeria Academy. Una scuola decisamente sui generis, con un regolamento molto rigido e dalla quale sono banditi cellulari, televisione e computer. Gli studenti della Cimmeria Academy sono uno strano gruppo di ragazzi particolarmente dotati, privilegiati ma anche indisciplinati e Allie si sente subito a suo agio tanto da fare amicizia con alcuni di loro. C’è Carter, affascinante ma dalla pessima reputazione; la fragile Jo, destinata a diventare la sua migliore amica, e Sylvain, un inquietante ragazzo francese a cui nessuno riesce a dire di no. Ma il collegio la notte si anima e apre le sue porte alla Night School, una società segreta le cui attività sono un mistero per molti studenti… Si susseguono episodi inquietanti fino alla morte di una ragazza al ballo d’estate, ed è proprio allora che Allie comincia a capire che la scuola nasconde dei segreti inimmaginabili. Anche i suoi genitori sono coinvolti in qualcosa di poco chiaro e le hanno mentito sul quel posto e sulla scomparsa del fratello. Ma perché? Di chi può realmente fidarsi? E cosa accade davvero alla Cimmeria Academy, quando cala la notte?

L'autrice
C.J. Daugherty scrittrice e redattrice. Ha collaborato con la Reuters, il «Dallas Morning News» e il «New York Times». Ha scritto alcuni libri a quattro mani con il marito Jack Jewers, scrittore e regista e ora si dedica soprattutto alla scrittura per ragazzi.
Sito ufficiale

martedì 27 novembre 2012

Downton Abbey... in libreria

“Sta sorgendo il sole sopra Downton Abbey. Una dimora sontuosa, una vita scandita dalla perfezione. È così da secoli, potrebbe durare per sempre. Non durerà.”
Downton Abbey. LA serie. Quella che mi ha deliziata, conquistata, ossessionata e fatto capire, una volta di più, di essere nata nell'epoca sbagliata. Per chi ancora non la conoscesse si tratta di una serie tv inglese in costume ambientata agli inizi del '900 che racconta la vita, gli scandali e la quotidianità della nobile famiglia Grantham e della loro servitù. Downton Abbey ha avuto da subito un clamoroso successo in patria e non solo, tanto da arrivare alla terza stagione (e una quarta è in cantiere) con ascolti record, innumerevoli premi vinti  (tra cui un Golden Globes e svariati Emmy) fandom impazziti in rete e un seguito di appassionati che vanta illustri celebrità. Un successo che, sfortunatamente, non si è riscontrato in egual misura in Italia dove la serie non ha ottenuto il seguito che avrebbe meritato. Rete 4, però, ci riprova. Dopo la messa in onda della prima stagione lo scorso anno (che ora è in replica ogni domenica pomeriggio e dal 5 dicembre sarà venduta in DVD), dal 2 dicembre propone anche la seconda esaltante stagione, in prima serata. In concomitanza con la messa in onda le case editrici hanno deciso di deliziare i fan con le pubblicazioni più famose legate al mondo di Downton Abbey.

Il primo volume è stato scritto da Lady Fiona, 8° contessa di Carnarvon, divenuta castellana di Highclere (il castello dove è ambientata la serie) nel 2003 in seguito al matrimonio con il conte Geordie, è stata subito catturata dal fascino di quel luogo ricco di storia. In particolare, la sua immaginazione è stata colpita dalla romanzesca esistenza di Lady Almina, 5° contessa di Carnarvon, che passò dai fasti più splendidi a una dignitosa decadenza. A lei ha deciso di dedicare le sue ricerche, basate su archivi e documenti di famiglia, che hanno dato vita a questa biografia.

Titolo: Lady Almina e la vera storia di Downton Abbey
Autore:  Lady Fiona Carnarvon
Editore: Vallardi
Pagine: 316
Prezzo: 14.90€
Data di uscita: 22 novembre

La quarta di copertina Tutta la verità sulla straordinaria vita della ricchissima ereditiera americana Almina Wombwell, figlia illegittima di Alfred de Rothschild, che nel 1895, diciannovenne, sposò a Westminster Abbey lo spiantato e indebitato conte di Carnarvon, salvando dalla rovina il fantastico castello di Highclere. Oggi, in quello stesso castello, è ambientato “Downton Abbey”, il serial britannico in costume di maggior successo di sempre: trasmesso in 26 paesi, ha vinto il Golden Globe 2012 come Miglior Serie Drammatica e 6 Primetime Emmy Awards. Nella serie, Lady Almina diventa Lady Cora e la storia si focalizza sulle figlie della contessa e sui rapporti tra upstairs e downstairs, fra aristocrazia e servitù. Il libro ha invece un respiro più ampio, configurandosi come un romanzo storico che, attraverso le vicende di Almina, racconta la generazione che ha vissuto la Grande Guerra, segnando il passaggio della vecchia Inghilterra dall'età Vittoriana al regno di Elisabetta II.

                                                           -oOo-

Il secondo libro in uscita è forse il più interessante. Scritto da Margaret Powell nel 1968 e divenuto subito un caso editoriale, Ai piani bassi è la raccolta delle memorie di una cuoca a servizio in un'aristocratica residenza britannica, nel pieno degli anni Trenta.

Titolo: Ai piani bassi
Autore: Margaret Powell
Editore: Einaudi
Pagine: 200
Prezzo: 16.50€
Data di uscita: 27 novembre


La quarta di copertina Il mondo diviso tra i saloni sfolgoranti e i piani bassi della servitú, la lotta di classe a colpi di tazze di tè, i pettegolezzi e le tragedie nel racconto sulfureo di una cuoca a servizio dell'aristocrazia inglese negli anni Trenta.
Ai piani bassi è un documento unico, e un libro coinvolgente, diventato subito un caso editoriale. La voce ironica e acutissima di Margaret, già aiuto-cuoca a soli quindici anni, racconta il mondo di «loro» e «noi». Dei ricchi aristocratici degli anni Trenta e dei domestici che lavorano nelle case dei facoltosi signori e i loro frivoli salotti e stanze da letto.

                                                              -oOo-

E infine, per i fan più accaniti di Downton, ecco il backstage scritto da Jessica Fellowes, moglie del creatore e sceneggiatore della serie, Julian Fellowes (che è anche attore e scrittore di due romanzi editi Neri Pozza).Io lo possiedo in inglese ed è un vero gioiellino, ricco di immagini e approfondimenti legati alla storia e ai personaggi del telefilm. Un must-have per i veri downtoniani!

Titolo: Il mondo di Downton Abbey
Autore: Jessica Fellowes
Editore: Rizzoli
Pagine: 340
Prezzo: 24.90€
Data di uscita: 28 novembre

Il ritratto di un’epoca guardato dal backstage: Downton Abbey è una grande tenuta nello Yorkshire in cui rivive un mondo perso per sempre, quello delle grandi magioni della nobiltà inglese e della loro folla di servitori. Il libro, riccamente illustrato con scatti rubati dietro le quinte, oltre a condurci nel cuore dello sceneggiato, raccoglie frammenti di dialogo e scene madri, in cui cerimoniosi rituali, domestici irreprensibili e il gioco formale tra classi danno vita a un irresistibile balletto di cui questo libro restituisce integralmente il godimento.


domenica 25 novembre 2012

In libreria: "Mind Games" di Carolyn Crane


Justine sa che dovrà morire. Da un momento all’altro.

Titolo: Mind Games
Autore: Carolyn Crane
Editore: Asengard
Pagine: 320
Prezzo: 14.00€

E' disponibile da qualche giorno in libreria, per la piccola casa editrice Asengard, Mind Games, primo volume di una trilogia urban fantasy e opera d'esordio di Carolyn Crane
Ambientato nell'immaginaria e oscura cittadina di Midcity, protagonista delle vicende è Justine Jones. La giovane è da sempre ipocondria e perennemente convinta di stare per morire. Grazie a Packard, però, un uomo di grande bellezza, e ai suoi insegnamenti che le permettono di far diventare la sua ossessione in un'arma da usare contro i criminali della città, si unisce alla squadra anticrimine dell'uomo composta da mutanti...

Trama Justine Jones ha un segreto. Ipocondriaca fino alla paranoia, è convinta che le stia per scoppiare un vaso sanguigno nel cervello. Poi, all’improvviso, Packard, un uomo di una bellezza sconvolgente, comprende il suo problema e la invita a unirsi a lui e alla sua squadra anticrimine. È un’occasione unica. Con l’insegnamento diretto di Packard, Justine impara a far diventare la sua ossessione un’arma da usare contro i peggiori criminali di Midcity e, finalmente, ottenere la libertà che ha sempre desiderato. Fine del problema. O no? A Midcity, il brioso capo della polizia sta portando avanti una battaglia contro dei criminali che hanno poteri che vanno oltre i limiti umani. E, mentre le prime missioni di Justine risultano essere dei successi strepitosi, Packard si scopre essere diverso da come appare in realtà. Presto, dibattuta dall’attrazione fra due uomini molto diversi fra loro, Justine si troverà in un mondo fatto di magia, erotismo e terribili segreti. Con l’aiuto di Packard, Justine si è liberata dalla sua fobia, solo per scoprire una realtà molto più spaventosa della peggiore delle sue paure.

L'autrice
Carolyn Crane vive a Minneapolis, dove lavora come copywriter. Mind Games è il suo debutto, nominato come uno dei migliori libri dell’anno da molti siti web specializzati.

Uscite della settimana: dal 12/11 al 16/11


mercoledì 21 novembre 2012

WWW...Wednesdays (51)

  www...wednesdays è stato creato da MizB di ShouldBeReading

Nuovo appuntamento con la rubrica WWW...Wednesdays !
Come funziona questo giochino?Semplicemente rispondendo a 3 domande:
* What are you currently reading? (Cosa stai leggendo?)  
* What did you recently finish reading? (Quale libro hai finito di recente?)
* What do you think you’ll read next?(Quale libro sarà la tua prossima lettura?)
Vediamo le mie risposte:

What are you currently reading?
Sono agli ultimi capitoli di La rosa bianca, un romance in uscita a dicembre di cui vi parlerò meglio in prossimità della pubblicazione. Mi ha tenuto compagnia durante la lunga convalescenza (da cui, ahimè, non mi sono ancora del tutto ripresa quindi il blog non avrà aggiornamenti ancora per qualche giorno, almeno spero!).

What did you recently finish reading?
Ho concluso l'ultima fatica di Alessia Gazzola che con Sindrome da cuore in sospeso mi ha regalato, ancora una volta, momenti davvero esilaranti! Alessia sbriganti a scrivere le prossime avventure di Alice perchè tu crei dipendenza!

What do you think you’ll read next?
In attesa che il mio ordine Libraccio arrivi (ho comprato 3 libri appena usciti al 50%, queste sì che sono soddisfazioni!), credo che leggerò La stella Nera di New York di Libba Brey. Qualcuno l'ha già letto?

Tocca a voi!

giovedì 15 novembre 2012

Notizie di servizio

A causa di problemi di salute che non mi permettono di stare al pc, il blog rimarrà senza aggiornamenti per i prossimi giorni. Le "Uscite della settimana", inoltre, potrebbero saltare. Scusate, ma non posso fare diversamente! :(

Keira

lunedì 12 novembre 2012

In libreria: "Michael Vey - Il prigioniero della cella 25" di Richard Paul Evans


Il mio nome è Michael Vey. E la storia che sto per raccontarti è molto strana. 
Davvero strana. E’ la mia storia.

Titolo: Michael Vey-Il prigioniero della cella 25
Titolo originale: Michael Vey-The Prisoner of Cell 25
Autore: Richard Paul Evans
Editore: Baldini&Castoldi
Pagine: 384
Prezzo: 16.90€

Qualche giorno fa ero, guarda caso, in libreria e nello scaffale delle novità cosa trovo? Un libro di cui non avevo mai sentito parlare e che, stranamente, non avevo neanche scovato durante la scrittura delle uscite della settimana. Trattasi di Michael Vey - Il prigioniero della cella 25, primo libro di una serie molto young e poco adult composta da sette libri che sta avendo un discreto successo in America e che piacerà, stando alle recensioni d'oltreoceano, ai fan di Percy Jackson.

Trama 
Chi è Michael Vey?
Per i suoi compagni di scuola alla Meridian High School, è un normalissimo adolescente: videogame, qualche amico, poca voglia di studiare. Apparentemente, l’unica cosa che lo distingue è il fatto di soffrire della sindrome di Tourette. Ma Michael è davvero un ragazzo fuori dal comune. Ha dei poteri speciali. Poteri elettrici. Pensa di essere unico al mondo, ma scopre per caso che Taylor – la cheerleader più carina della scuola – è come lui. I due, insieme con l’amico Ostin, si mettono in cerca delle loro origini. Ma qualcuno, o qualcosa, di molto potente è sulle loro tracce. E un giorno la madre di Michael viene rapita…

L'autore
Richard Paul Evans (1962) è uno dei più acclamati autori americani, tradotto in oltre venti lingue. Tutti i suoi romanzi, tra cui alcuni per bambini e ragazzi, sono entrati nella lista dei bestseller del «New York Times», e in molti casi sono diventati film interpretati da celebri attori come Vanessa Redgrave e Christopher Lloyd. Oltre ai tanti premi letterari ha ricevuto riconoscimenti per il suo impegno in difesa dell’infanzia violata. Vive a Salt Lake City con la moglie Keri e i loro cinque figli.
Sito ufficiale

venerdì 9 novembre 2012

Primo trailer per Warm Bodies

Dopo Twilight, Hunger Games e i prossimi Beautiful Creatures e Mortal Instruments, un'altro famoso young adult approderà presto nelle nostre sale cinematografiche.
Se, infatti, avete letto e apprezzato Warm Bodies, romanzo d'esordio young adult e romanticamente horror di Isaac Marion, allora sarete contenti di sapere che all'inizio del 2013 (in USA dal 1 febbraio) uscirà al cinema il film omonimo. A interpretare R, uno zombie che si innamora di un'umana, troviamo il giovane Nicholas Hoult (già visto in X-Men.L'inizio e fidanzato di Jennifer Lawrence, la Katniss di Hunger Games), mentre Teresa Palmer darà il volto a Julie e John Malcovich a quello del generale Grigio, padre della ragazza e spietato nemico degli zombie.
La trama: R è un ragazzo in piena crisi esistenziale: è uno zombie. Non ha ricordi né identità, non gli batte più il cuore e non sente il sapore dei cibi, ma nutre molti sogni. La sua capacità di comunicare col mondo è ridotta a poche, stentate sillabe, ma dentro di lui sopravvive un intero universo di emozioni. Un universo pieno di stupore, di nostalgia. Un giorno, mentre ne divora il cervello, R assaggia i ricordi di un ragazzo. Di lì a poco, per lui cambierà ogni cosa; intreccia una relazione con la ragazza della sua vittima, Julie, e sarà per lui un'esplosione di colori nei paesaggio grigio e monotono che lo circonda. Perché l'amore per lei lo trasformerà in un uomo (e in un morto) diverso, più combattivo e consapevole. Di qui avrà inizio una guerra feroce contro i suoi compagni d'un tempo, e una rinascita, le cui conseguenze saranno del tutto inimmaginabili...

Ed ecco il primo trailer (in inglese), uscito proprio in questi giorni. A prima vista sembra che abbiano, fortunatamente, puntato molto sul lato umoristico del libro. Che ne pensate?

giovedì 8 novembre 2012

Uscite della settimana: dal 5/11 al 9/11


In uscita: "Sindrome da cuore in sospeso" di Alessia Gazzola


Titolo: Sindrome da cuore in sospeso
Autore: Alessia Gazzola
Editore: Longanesi
Pagine: 128
Prezzo: 11.60€

Une delle mie scoperte più recenti è la giovane scrittrice italiana Alessia Gazzola. Non solo i suoi libri sono fantastici ma, dopo averla conosciuta ad una presentazione del suo secondo romanzo che si è tenuto tempo fa nella mia città, posso ben dire che fantastica lo è anche lei come persona. 
Se non vi siete mai imbattuti nelle avventure semiserie di Alice Allevi allora vi consiglio di rimediare al più presto. Non fatevi ingannare dalle copertine de L'allieva e del suo seguito, Un segreto non è per sempre,  (entrambi editi Longanesi, ma il primo è disponibile anche nella versione quasi economica della TEA), perchè non si tratta di gialli nel senso stretto della parola. La protagonista è sì un medico legale e in ogni libro è presente un caso ma il tutto è impreziosito da così tanto umorismo, ironia e dai numerosi problemi di cuore di Alice, novella Bridget Jones, che la semplice definizione di "libri gialli" risulta essere davvero riduttiva. In attesa del terzo volume della serie, previsto per l'inizio del prossimo anno, la Gazzola propone un simpatico esperimento: Sindrome da cuore in sospeso. Si tratta di un passo indietro nella storia, un prequel che racconta gli inizi di Alice, il suo primo incontro con Carlo, croce e delizia della sua futura vita lavorativa (e sentimentale), e la sua scelta di studiare medicina legale.
In libreria da oggi 8 novembre.

Trama Chi conosce Alice Allevi sa bene che il suo rapporto con la medicina legale è piuttosto difficile, per non dire conflittuale. Ma quello che nessuno sa è in che modo la pasticciona ma intraprendente Alice è approdata a questa scelta che tante amarezze (e quasi altrettante soddisfazioni) le procura. In questo romanzo la incontriamo ventitreenne, in preda a una vera e propria crisi personale. Come dire alla famiglia che lei non si sente affatto pronta per concludere gli studi in medicina e lanciarsi in una sfolgorante carriera come tutti i suoi cari sognano? Ma poi un brutale omicidio commesso proprio in casa di sua nonna Amalia, vittima la giovane badante russa, scompiglia le carte del suo destino. Perché il medico legale che arriva sul luogo del delitto è un giovane, scostante e bellissimo Claudio Conforti...

Un brano
"Il medico legale si riaffaccia nuovamente alla porta e mi fissa. Mi accorgo di uno strabismo divergente quasi impercettibile dell’occhio sinistro, segno che dopotutto è umano. I suoi capelli sono bruni e la carnagione è scura. Ha un sorriso affilatissimo che mi rivolge con crudeltà quando commenta: «Non vuoi vedere il cadavere».
«No.»
«Un medico non può scegliere cosa vedere e cosa no. Né, tanto meno, decidere se conoscere già chi poco dopo vedrà stecchito. Giusto per inciso.»
Abbasso gli occhi. Sono colpita dalla malagrazia con cui è stato così diretto. Quasi brutale. Sarà forse nervoso per la levataccia notturna, ma mi sarei aspettata un sì, certo, lo capisco, non preoccuparti. In ogni caso è possibile che lui abbia ragione, che a certe cose non ci si possa sottrarre, che debba farmi coraggio e affrontare l’orrore. Così inspiro profondamente e varco la soglia."
L'autrice
Alessia Gazzola è nata a Messina nel 1982. Medico chirurgo, dal 2007 si sta specializzando in Medicina legale. Ha scritto il suo primo racconto all’età di cinque anni e da quel momento non ha più smesso di scrivere, ma L’allieva è il primo suo romanzo a essere letto da qualcuno che non sia la madre. Vive e lavora a Messina con il marito.

In uscita: "Il giorno che ci incontrammo" di Lizzie Enfield


“Un giorno come tanti altri diventa il giorno in cui il destino di un uomo e di una donna cambia per sempre”

Titolo: Il giorno che ci incontrammo
Titolo originale: Uncoupled
Autore: Lizzie Enfield
Editore: Tre60
Pagine: 320
Prezzo: 9.90€

In uscita oggi 8 novembre per la Tre60 uno di quei romanzi da leggere quando abbiamo bisogno di storie romantiche, magari sul divano con una bella tazza di tè: Il giorno che ci incontrammo è infatti la dolce storia d'amore, destino e coincidenze raccontata dall'inglese Lizzie Enfield, qui al suo secondo libro. Un incidente ferroviario, l'aiuto di uno sconosciuto e la vita di Holly cambia per sempre...

Trama Da anni, ogni mattina, la giornalista Holly Costantine si sveglia accanto al marito, un uomo che lei ormai quasi non riconosce più. Da anni, sempre alla stessa ora, prende il treno da Brighton per recarsi negli uffici della BBC a Londra. Da anni, la vita di Holly viaggia sui binari della routine, noiosi e prevedibili come un brutto film visto troppe volte. Fino al giorno in cui un terribile incidente ferroviario non stravolge la sua esistenza. Al buio, avvolta dal fumo, spaventata e sconvolta, Holly non ce l'avrebbe fatta senza l'aiuto di quello sconosciuto che, in attesa dell'arrivo dei soccorsi, le ha tenuto la mano e l'ha rassicurata sul fatto che tutto sarebbe andato bene. Sono state le sue parole che allora le hanno dato la forza di resistere e che adesso, passate alcune settimane, le danno il coraggio di superare la paura e di riprendere il treno per tornare al lavoro. Ed è lì, sulla solita banchina, che Holly riconosce la voce dell'uomo misterioso che l'ha salvata e decide di presentarsi. Uniti dall'esperienza traumatica che hanno condiviso, e spinti da un'irrefrenabile curiosità, da quel momento i due iniziano a frequentarsi, a conoscersi, a condividere gioie e dolori. Ma presto la situazione rischierà di sfuggire loro di mano, portandoli a fare delle scelte che cambieranno per sempre la loro vita.


L'autrice
Lizzie Enfield è una giornalista e collaboratrice di molti quotidiani e riviste nazionali, ha scritto due romanzi e racconti pubblicati in varie riviste.Ha insegnato per la Fondazione Arvon, la Brighton University, presso le biblioteche pubbliche e tiene una rubrica mensile di scrittura per il Writing Magazine.
Sito ufficiale

mercoledì 7 novembre 2012

Anteprima: "Il seggio vacante" di J.K.Rowling


Titolo: Il seggio vacante
Titolo originale: The Casual Vacancy
Autore: J.K.Rowling
Editore: Salani
Pagine: 512
Prezzo: 20.00€

A un mese esatto dalla pubblicazione nel nostro paese, ieri la casa editrice Salani ha finalmente reso noti titolo e copertina (rimasta invariata rispetto all'originale) italiani della nuova attesissima fatica dell'autrice inglese J.K.Rowling. Chi, però, spera e o crede di trovarsi di fronte a un nuovo Harry Potter rimarrà molto probabilmente deluso. Tra gli ultimi al mondo, in ordine di tempo, a poter leggere Il seggio vacante, questo il titolo scelto per l'originale The Casual Vacancy, il libro che dal 6 dicembre prossimo arriverà nelle nostre librerie è infatti un cambio di registro totale da parte dell'autrice che con questo romanzo si vuole drasticamente allontanare dal maghetto che l'ha reso famosa per affrontare una vicenda che di magico non ha proprio nulla. E' una storia totalmente babbana, adulta ma anche sinistramente comica, in grado di rappresentare l'animo umano anche nelle sue sfumature più oscure: la Rowling non si fa alcun problema a parlare di sesso, tossicodipendenza, pedofilia e stupro. Il tutto attraverso una galleria sfaccettata offerta da un piccolo paesino inglese che,dopo la morte di Barry Fairbrother, entra letteralmente in crisi. Il seggio nel consiglio parrocchiale lasciato vuoto dall'uomo apre, infatti, una verrà e propria battaglia senza esclusione di colpi che vedrà gli abitanti di Pagford scontrarsi tra loro in una disputa che apre vecchi rancori e offre nuove rivelazioni. La Rowling riuscirà a sorprenderci anche questa volta?
Per maggiori info vi rimando alla pagina facebook della Salani che da oggi comincerà a pubblicare news, curiosità e molto altro riguardo al libro.

Trama Quando Barry Fairbrother muore improvvisamente poco più che quarantenne, la cittadina di Pagford è sotto shock. Sebbene appaia come un’idilliaca località inglese con la sua piazza del mercato lastricata di ciottoli e l’antica abbazia, ciò che si nasconde dietro la graziosa facciata è una città in guerra. Ricchi in guerra con i poveri, adolescenti con i genitori, mogli con i mariti, insegnanti con gli studenti …Pagford non è ciò che sembra a prima vista. E il seggio vuoto lasciato da Barry nel consiglio parrocchiale diviene subito il catalizzatore per la più grande battaglia che la città abbia mai visto. Chi sarà a trionfare in un’elezione carica di passione, doppi giochi e rivelazioni impreviste?

L'autrice
Joanne Rowling (Bristol, 31 luglio 1965) è una scrittrice britannica. La sua fama è legata alla serie di romanzi di Harry Potter, che ha scritto firmandosi con lo pseudonimo di J. K. Rowling (in cui "K" sta per Kathleen, nome della nonna). I suoi libri della saga potteriana hanno riscontrato un successo internazionale e hanno vinto numerosi premi; da essi è stata inoltre tratta una fortunata serie di film. In una classifica del 2006, stilata della rivista americana Forbes, J. K. Rowling si è posizionata al 48°posto nella "Celebrity Top 100" dei personaggi più potenti e influenti del mondo. Nel 2007 invece, secondo un sondaggio del Daily Telegraph, risulta essere all'83esimo posto nella classifica dei geni viventi. Con le 535 milioni di copie vendute è diventata la terza autrice donna per numero di copie vendute e la quinta in generale, anche se ha guadagnato ricchezza e popolarità in soli dieci anni, trasformandosi nell'autrice di libri che hanno avuto il maggior successo di vendita.

In uscita la nuova edizione di "La pedina scambiata" di Georgette Heyer


Titolo: La pedina scambiata
Titolo originale: These Old Shades
Autore: Georgette Heyer
Editore: Astoria
Pagine: 368
Prezzo: 17.50€

Georgette Heyer. Un nome, numerosi romanzi e un destino...infelice. Ingiustamente dimenticata, in particolare nel nostro paese, e tacciata di essere una scrittrice di Harmony, la Heyer è in realtà una delle grandi penne rosa del ventesimo secolo, una delle poche degne di essere nominate eredi della grande Jane Austen. La deliziosa casa editrice Astoria permette ora di riscoprire questa autrice riproponendo opere che nel nostro paese sono da tempo fuori commercio. Dopo il carinissimo La Grande Sophie, esce quindi in libreria La pedina scambiata, primo volume di una trilogia incentrata sui componenti della famiglia Alistair che lanciò la carriera della Heyer nel 1926. Ambientato nel periodo Georgiano a Parigi, sono protagonisti il famigerato Duca di Avon, detto Satana, e la bella quanto imprevedibile Leònie che si traveste da uomo per sfuggire a un crudele nemico. Rapimenti, fughe rocambolesche, rapimenti, congiure, balli e tanta ironia per questo classico della classicissima Heyer, in libreria da oggi 7 novembre.

Trama In una notte della Parigi pre-rivoluzionaria, il duca di Avon s’imbatte casualmente in un ragazzino in fuga dalle botte del fratello. Léon, così si chiama il fuggitivo, ha capelli incredibilmente rossi e occhi violetti e questi tratti richiamano al duca quelli di uno dei suoi più vecchi nemici, il conte de Saint-Vire. È subito chiaro che la decisione del duca, non a caso soprannominato Satana, di “comprare” il ragazzo per farne il suo paggio non è frutto di tenera compassione. Ma gli sviluppi della storia non sono altrettanto chiari, e ben presto si resta affascinati dalla sottile intelligenza di Avon, dall’impetuosità e coraggio di Léon, dagli intrighi e misteri che a poco a poco vengono alla luce. 

L'autrice
Georgette Heyer (1902-1974) cominciò giovanissima a raccontare storie ispirate alla Primula rossa della baronessa Orczy per intrattenere il fratello malato. Spinta dal padre, Georgette mise questi racconti in forma scritta e nel 1921, a soli diciannove anni, pubblicò il suo primo romanzo, La falena nera. A partire da lì e fino al 1973 Georgette Heyer scrisse senza interruzione un best-seller dopo l’altro.

GH permette di superare la crisi d’astinenza da Jane Austen. 
GH non scrive Harmony. 
GH scrive romanzi storici rosa. 
GH è l’autrice cui si torna in momenti di sconforto. 
GH è l’autrice cui si torna quando ci si vuole rilassare e divertire. 
GH è per le lettrici ciò che Wodehouse è per i lettori, balli e intrighi amorosi al posto di club e case di campagna. 

martedì 6 novembre 2012

Recensione: "Le parole del nostro destino" di Beatriz Williams

Titolo: Le parole del nostro destino
Autore: Beatriz Williams
Editore: Nord
Pagine: 464
Prezzo: 17.60€
Data di uscita: 6/09/2012
Amiens, Francia, 1916. Incurante della pioggia battente, una donna è in attesa fuori della cattedrale. Tra i fedeli raccolti in preghiera, c’è il capitano Julian Ashford, l’uomo per cui lei ha sacrificato ogni cosa e che tuttavia non rivedrà mai più. Quando tornerà in trincea, Julian morirà. Ma lei è lì per riscrivere il loro destino. Il nome della donna è Kate… New York, oggi. Incurante del gelo, una donna è in attesa davanti alla porta di Julian Laurence: sebbene sia la vigilia di Natale, deve consegnargli dei documenti urgentissimi. I due si sono conosciuti il giorno precedente, eppure, quando lei entra in casa, lui si comporta come se l’aspettasse da sempre, come se l’amasse da sempre. Ricambiare quell’amore le sarà facile: Julian è uno degli uomini più ricchi e affascinanti di Manhattan, è romantico, appassionato, intenso. Per qualche mese, la vita diventa un sogno da cui non ci si vorrebbe svegliare mai più... Ma poi, dal nulla, spunta un libro: la biografia di Julian Ashford, un prezioso volume corredato di foto e di lettere scritte dal celebre poeta-soldato durante la prima guerra mondiale. La donna non ha dubbi: la calligrafia elegante e ordinata, gli occhi gentili, il volto che s’intravede sotto il berretto sono del suo Julian. E quel libro sta per segnare il loro destino. Il nome della donna è Kate…
Recensione
Quante volte capita di trovare scritto "Un amore che sfida il tempo e lo spazio" sulla copertina o nella trama di un libro? La risposta è: molte. Ma mai come per Le parole del nostro destino risulta essere una frase perfettamente calzante. Sì perchè il romanzo di Beatriz Williams non si dipana unicamente tra due epoche diverse, ma, con un pizzico di paranormale, fa sì che i protagonisti possano realmente viaggiare nel tempo. Adoro questo tipo di storie, mi attraggono come una sorta di richiamo al quale non posso proprio fare a meno di rispondere! Peccato, però, che una bella copertina e una trama favolosa spesso nascondano ben altro. Le parole del nostro destino è un romanzo che avrebbe potuto avere il giusto successo qualche anno fa, anzi, che dico, qualche mese fa. Se, infatti, il suo punto di forza nell'intramontabile tema dell'amore impossibile, bene o male, intriga il lettore e lo incita a proseguire la lettura, è però vero che il romanzo della Williams ha più di un'affinità nei confronti delle ormai famosamente amate od odiate 50 sfumature, anche se in questo caso (e per fortuna) manca la massiccia componente erotica. Non so se si tratti di una somiglianza voluta o semplicemente di una coincidenza ma vi garantisco che leggere un romanzo con la costante sensazione di deja-vu non è mai un bene per il libro in questione. Si ci ritrova, senza volerlo, a fare paragoni e a chiedersi: chi ha copiato chi?
La storia parte con un prologo ambientato nel 1916 che promette risvolti interessanti e instilla curiosità, dopo il quale la narrazione si svolge alternativamente nel passato e soprattutto nel presente dove facciamo la conoscenza dei due protagonisti. Da una parte abbiamo il solito miliardario bellissimo, favoloso, complessato e inspiegabilmente single, dall'altra la giovane di belle speranze che cerca di trovare il suo spazio nel mondo del lavoro e sogna il grande amore. I due si incontrano e la scintilla scatta a prima vista o quasi. A quel punto: limousine, gite romantiche, litigi spassionati e frasi del tipo: "Non capisco come fai ad amare una come me", "Voglio farcela da sola, non ho bisogno di tuoi soldi", "Ti controllo in modo ossessivo ma solo perchè voglio proteggerti" e via di questo passo, letteralmente si sprecano. Diciamo che questa visione dell'uomo ricco, bellissimo e francamente inesistente nel mondo reale dopo un po' perde il suo fascino, soprattutto con la lettura di una James (autrice della 50 sfumature) alle spalle. Con questo non voglio assolutamente sconsigliare Le parole del nostro destino perchè, scevri da fastidiosi paragoni, credo che il romanzo abbia davvero un'ottima storia che potrebbe appassionare gli amanti del genere. Il problema vero è che il libro della Williams parte da un'idea carina e originale ma si concentra in maniera eccessiva nel rapporto sdolcinato tra i due protagonisti perdendo di vista quello che avrebbe potuto dare quel quid in più alla narrazione: l'elemento soprannaturale che, più presente nel finale, non è però sufficiente a risollevare un libro dalle grandi potenzialità sprecate in tante situazioni di già letto che risultano, a lunga andare, pesanti e ripetitive. Peccato!
Consigliato alle romantiche, a chi crede nel destino,e a chi non si stanca mai dell'uomo perfetto e dell'eroe senza macchia pieno di fascino (e di soldi).

Giudizio: ★★

lunedì 5 novembre 2012

In uscita: Cacciatori di stelle cadenti" di Gin Phillips


Titolo: Cacciatori di stelle cadenti
Titolo originale: Come in and cover me
Autore: Gin Phillips
Editore: Piemme
Pagine: 373
Prezzo: 16.50€

Dall'autrice de La notte ha occhi curiosi, caso editoriale partito con il passaparola, un nuovo romanzo consigliato dai  librai indipendenti americani e libro del mese per O, The Oprah Magazine: Cacciatori di stelle cadentiUna storia in cui Gin Phillips, “racconta con poesia e sensibilità la lotta di una donna per affrancarsi dal passato e tornare a vivere.” (Elle).  Ren ha solo dodici anni quando il fratello Scott muore. Da quel momento la ragazza comincia a sentire la sua presenza, a vederlo e a parlargli. Crescendo questa "abilità" non viene meno e nel suo lavoro di archeologa si ritrova spesso a comunicare con antiche presenze. Sarà l'incontro con l'amore a permetterle finalmente di rinascere, di staccarsi dai fantasmi del passato e di vivere nel presente. Proprio come Scott ha sempre cercato di dirle...
In libreria da domani 6 novembre

Trama Nella vita di Ren, suo fratello Scott è sempre stato una presenza costante: a volte impalpabile come una canzone nel vento, inafferrabile come una stella cadente; a volte netta e distinta come un'immagine allo specchio. Come il viso di un ragazzo che avrà per sempre diciassette anni: l'età che aveva Scott quando è mancato in un incidente d'auto. Da quel giorno, Ren non ha mai smesso di sentirlo accanto, di parlargli. Di vederlo. E col tempo, diventata archeologa, si è accorta di avvertire intorno a sé anche altre presenze: anime di quei mondi scomparsi che lei cerca di riportare alla luce, di salvare dall'oblio ricomponendoli pezzo dopo pezzo. Sono voci e visioni che la guidano nelle sue ricerche, fino a condurla a un passo da una scoperta fondamentale per la sua carriera, ma che contemporaneamente la allontanano dalla realtà. Mentre affonda le mani nella terra, Ren sogna di attraversare i secoli a ritroso e sparire, almeno per un istante, in quelle antiche esistenze. E intanto è sempre più distaccata, chiusa in se stessa, incapace di ricambiare sentimenti profondi, di aprirsi agli altri. Di raccontare quel dolore che ha segnato irrimediabilmente lei e la sua famiglia. Fino a quando incontra Silas: il primo uomo che sembra riuscire a incrinare quella corazza, la barriera che lei ha innalzato tra sé e il mondo. In lui, Ren scorge la possibilità e la tentazione di un amore vero. E capirà che forse c'è solo un modo per non perderlo: abbandonare i fantasmi del passato e vivere finalmente nel presente.

L'autrice
Gin Phillips vive in Alabama. Il suo romanzo d’esordio, La notte ha occhi curiosi, pubblicato inizialmente da un piccolo editore indipendente americano (Hawthorne Press), è stato un successo del passaparola.  Aggiudicatosi il Barnes & Noble Discover Prize, ha suscitato gli elogi della critica e l’interesse di Riverhead (la casa editrice di Hosseini), che ha deciso di ripubblicarlo e ne ha venduto i diritti anche all’estero.
Sito ufficiale

domenica 4 novembre 2012

Uscite della settimana: dal 29/10 al 02/11




In libreria: "Fated" di S.G. Browne


Titolo: Fated-L'amore può essere un disastro (ma solo se ci credi)
Autore: S.G. Browne
Editore: Casini
Pagine: 368
Prezzo: 16.90€

La casa editrice Casini, dopo una lunga assenza, torna in libreria con il nuovo libro dell'autore di Breathers-L'anonima zombie, Scott G. Browne. Con Fated lo scrittore propone con irriverenza, ironia e divertimento la sua strana idea di religione e mitologia. Protagonista del libro è infatti il Fato (che si fa chiamare Fabio). E' in vita da migliaia di anni ma è stanco di vedere gli umani continuare a fare sempre i medesimi errori, ha una relazione amorosa con la conturbante Destino che in realtà odia, il suo migliore amico, la Morte, non gli parla da 500 anni, ovvero da quando Fabio gli chiese di piegare le regole a proprio favore e quindi di uccidere Colombo in modo che la scoperta dell'America non gli appesantisse ulteriormente il lavoro. Sarà l'incontro con l'umana Sara e il suo amore per lei che gli faranno riscoprire la bellezza per il suo "lavoro" ma questo è solo l'inizio di una serie di inaspettati e catastrofici eventi...
Disponibile in libreria dal 31 ottobre.

Trama Fabio è il Fato ed è arrivato al punto di odiare il proprio lavoro. Frustrato dalla sfilata di tossicodipendenti e politici in carriera, il suo umore non migliora assistendo allo spettacolo della sensuale Destiny che conduce le persone a lei assegnate verso premi Nobel per la Pace e Super Bowl MVP. A peggiorare le cose, c’è la cinquecentenaria faida con Morte, l’aumento costante della popolazione terrestre e la presenza poco edificante dei suoi migliori amici: Accidia e Gola. Cos’altro? Si è appena innamorato di un’umana e così facendo infrange la regola numero uno ingenerando una serie di catastrofici eventi.

Quotes
In un’isola con quasi due milioni di umani, mi imbatto del tutto casualmente nella stessa donna tre volte diverse in tre posti diversi in poco più di una settimana. Potrei credere che il fato stia cercando di dirmi qualcosa se non fossi così sicuro del fatto che non lo sto facendo.
Voglio osservarla, starle vicino, toccarla e baciarla.
Voglio inondarla di affetto e adorazione.
Voglio correre fuori e comprarle dei fiori con dei cioccolatini e altre cose che appassiranno e moriranno o che le carieranno i denti.
Gli umani hanno bisogno di noi.
Senza il Fato e il Destino, non ci sarebbe alcuno scopo per loro.
Nessun sentiero da seguire.
Nessuna ragione di esistere.
Pensate a qualcosa di inutile.
Pensate a qualcosa di superfluo.
Pensate a uno qualsiasi dei sequel di Matrix.
Ho assistito alla nascita di Giulio Cesare e sono stato presente alla crocifissione di Cristo. Ho persino seguito Mosè per vedere cosa lo spingesse ad agire in modo così speciale. A proposito, il cespuglio infuocato? Era Destiny. Dopotutto ha i capelli rossi. E millequattrocento anni prima della nascita di Cristo nessuno aveva ancora sentito nominare la ceretta alla brasiliana.
L'autore
Scott G. Browne è nato in Arizona e cresciuto nella Baia di San Francisco; dopo il college si è trasferito ad Hollywood dove ha lavorato come driver e come assistente nel lavoro di post produzione di spot televisivi e theatrical trailers per gli Disney Studios. Dopo aver scritto diverse short stories e alcuni romanzi, nel 2006 ha completato il suo quarto romanzo, Breathers, che è stato il primo ad essere pubblicato nel marzo del 2009, cui ha fatto seguito Fated pubblicato nel 2010.
Sito ufficiale

sabato 3 novembre 2012

Anteprima: "Leviathan-La trilogia" di Scott Westerfeld


Titolo: Leviathan-La trilogia
Autore: Scott Westerfeld
Editore: Einaudi
Pagine: 1064
Prezzo: 28.00€

Il trattamento riservato ai lettori (italiani) del famoso e apprezzato autore Scott Westerfeld è a dire poco...discutibile. In principio fu la trilogia Brutti: usciti i primi due volumi in edizione singola, lo scorso anno la Mondadori ha pubblicato il terzo libro della trilogia accorpandolo ai precedenti due in Beauty-La trilogia. Ora, a distanza di ben due anni dalla sua uscita, anche Leviathan subisce lo stesso trattamento venendo accorpato ai due seguiti, ancora inediti in Italia. E chi ha già il primo romanzo?Deve pagare nuovamente per avere lo stesso libro? E dire che su anobii Leviathan ha ottime, per non dire eccelse, recensioni!
Si tratta, comunque, per chi non ha letto il primo libro, di un'ottima opportunità: i tre libri della trilogia, Leviathan, Behemoth e Goliath, uniti insieme e a un costo relativamente accettabile se si considera che all'interno ci sono numerose illustrazioni ad opera di Keith Thompson. La trilogia, di genere young adult steampunk e ambientata durante la Prima guerra mondiale, è in grado di fondere realtà storica e immaginazione, estetica vittoriana e tecnologia futuristica. Al centro delle vicende la guerra tra Cigolanti, ovvero coloro che usano le macchine e la tecnologia, e i Darwiniani che utilizzano bestie di sintesi. Due ideologie di pensiero del tutto contrapposte che vede da una parte il principe Alek, appartenente ai Cigolanti, e dall'altra la giovane darwiniana Deryn. Un incontro che si trasforma presto in un'alleanza e anche in qualcosa di più...
In libreria dal 6 novembre.

Trama Sarajevo, 1914: dopo l'attentato all'arciduca d'Austria scoppia la Prima guerra mondiale. Ma se a combattersi fossero bestie e macchine? Allora sareste nel mondo di Leviathan, Behemoth e Goliath. Sareste nel mondo di Alek e Deryn. È come una guerra tra universi differenti. Da una parte, le potenze Cigolanti e le loro macchine. Dall'altra, gli alleati Darwinisti e le loro creature di sintesi. Carburante contro cibo, metallo contro pelle. Alek contro Deryn. Aleksander è il figlio dell'arciduca assassinato, in fuga da un impero di cui nessuno lo vuole erede. Deryn è una ragazza arruolata in vesti maschili nell'Aviazione britannica, decisa a vivere come vuole. Si incontrano per caso ma si alleano per scelta e affrontano il conflitto insieme: da Istanbul a New York, tra battaglie aeree e rivoluzioni, Alek e Deryn impareranno che cosa sono il caos e l'odio, ma anche l'amicizia e la speranza - forse addirittura l'amore.

L'autore
Scott Westerfeld vive tra Sydney, in Australia, e New York. Insieme a Christopher Paolini e Stephenie Meyer è stato nominato da Amazon come uno degli autori che hanno rivoluzionato il mondo e il linguaggio della letteratura young adult. Ha scritto una ventina di romanzi tra fantascienza, steampunk e young adult. In Italia sono stati pubblicati L'ora segreta e I diari della mezzanotte per Newton Compton; Vampirus, Apocalypse Vampirus e Fashion Killers per Fazi; Risen! e Beauty. La trilogia: Brutti-Perfetti-Speciali per Mondadori. La trilogia costituita da Leviathan, Behemoth e Goliath è considerata un punto di svolta nel suo lavoro. È appena uscito The Manual of Aeronautics: An Illustrated Guide to the Leviathan Series.
Sito ufficiale

venerdì 2 novembre 2012

Third Blogoversary!

Esattamente tre anni fa nasceva The Book Lover. E'strano pensare che sia passato già così tanto tempo da quando in quel lontano pomeriggio uggioso di novembre decisi di aprire questo piccolo angolino personale dedicato ai libri. La mia idea era semplice: non recensire, almeno non come "missione" principale,  ma principalmente trovare, scovare e infine informare sulle date di pubblicazione di libri e romanzi (da qui la nascita delle famigerate uscite della settimana!), cosa che trovavo e trovo ancora carente da parte delle case editrici. L'informazione prima di tutto. Da allora ne è passata di acqua sotto ai ponti. Momenti belli, si sono alternati ad altri meno piacevoli, svariati blog sono nati sulla scia del mio e di quello di chi ha cominciato tre anni fa (vero Marika, Anita, Alessandra?) creando uno spiacevole effetto "apriamo tutti un blog perchè così riceviamo una valanga di libri gratis" che più volte mi ha portato a mettere in discussione il mio "lavoro". Da un pò di tempo, è vero, il blog non è più attivo come una volta: volete perchè gli impegni si sono moltiplicati, volete perchè i miei interessi si sono diversificati, volete perchè gli stimoli non sono più quelli di una volta e perchè, diciamocelo, il mondo dell'editoria, visto più da vicino, non è tutto così brillante e luccicoso come poteva apparire qualche anno fa quando ancora non sapevo a cosa andavo incontro. Se a tutto questo sommiamo che forse mi sono resa conto che perdere così tanto tempo dietro a un blog non corrisponde esattamente alla "vita vera", allora capirete il motivo per il quale questo blog non sia più aggiornato con regolarità.
In questi ultimi giorni, però, mi sono ripromessa di tentare ancora a portare avanti questo progetto. Perchè senza blog io non sarei più io, non sarei più Keira e senza blog al momento non saprei proprio immaginarmi. E poi mi dispiacerebbe troppo chiuderlo! La mia idea è di PROVARE a postare almeno 5/6 post a settimana e di scrivere più recensioni. Ce la posso fare! Magari è anche la volta buona che mi decido ad "assumere" qualche collaboratore...
Insomma tutta questa premessa in realtà non ci sarebbe dovuta essere. Il vero motivo di questo post è per dire GRAZIE a tutti voi che continuate a seguire il blog sempre e comunque nonostante le mie ripetute assenze, al fatto che il più delle volte non rispondo ai commenti e ai miei ritardi nel pubblicare le uscite della settimana (lo so, mi devo velocizzare!) Senza visitatori, commentatori e followers il blog non potrebbe sopravvivere!!
Prima di chiudere la mia filippica, due avvisi. Il primo è che nei prossimi giorni ci sarà un cambio totale della grafica quindi se vedete cose strane non vi preoccupate!Il secondo che la chat verrà (in futuro) reinserita ma vi avverto fin d'ora che tutto lo spam e i commenti poco gentili verranno cancellati senza remore e ripensamenti.
Grazie ancora a tutti!!

Keira

ps: le uscite di questa settimana verranno inserite domani sera domenica in mattinata (ogni volta ci metto l'eternità, scusate!)!

martedì 30 ottobre 2012

Anteprima: "Per sempre tuo" di Daniel Glattauer


Titolo: Per sempre tuo
Titolo originale: Ewid Dein
Autore: Daniel Glattauer
Editore: Feltrinelli
Collana: I narratori
Pagine: 192
Prezzo: 15.00€

Le ho mai raccontata del vento del nord è e rimarrà per lungo tempo uno dei miei romanzi preferiti in assoluto e anche se il seguito, La settimana onda, e il romanzo a sè stante In città zero gradi, non mi hanno entusiasmato nello stesso modo, è però certo che ogni nuovo libro di Daniel Glattauer non può mancare nella mia libreria! Il 7 novembre esce, sempre per Feltrinelli, l'ultimo romanzo dell'autore austriaco che con Per sempre tuo sfida nuovamente le leggi del genere romantico, ma questa volta aggiungendo un elettrizzante tocco di suspense...

Trama Hannes Bergtaler entra nella vita di Judith, single a metà strada tra i trenta e i quarant'anni, trafiggendole un tallone, con la ruota di un carrello in un supermercato affollato. Non passa molto tempo, ed ecco che Hannes spunta nel raffinato negozietto di lampade che Judith gestisce insieme alla giovane assistente Bianca. La riempie di regali, organizza cene romantiche e in breve i due iniziano a frequentarsi assiduamente. All'inizio è tutto perfetto. Hannes, architetto nel fiore degli anni, non è solo il sogno di qualsiasi suocera, ma conquista anche l'intera cerchia di amici di Judith. E lei è più che lusingata all'idea di essere messa sopra un piedistallo da un uomo che non sembra volere altro che compiacerla. Poco a poco, però, Judith comincia a sentirsi sempre più oppressa dalle continue prove d'amore di Hannes, sempre più soffocata dalle sue attenzioni. Si sente chiusa in gabbia, sotto controllo. Tutti i suoi tentativi di cacciarlo dalla propria vita falliscono. Lui la perseguita persino nei sogni, e quando si sveglia è di nuovo lì che l'aspetta per farle del bene. È solo una sensazione di Judith, che non riesce a riconoscere l'uomo perfetto neanche quando ci sbatte contro, oppure Hannes ha davvero un lato oscuro?

L'autore
Daniel Glattauer, scrittore e giornalista, è nato a Vienna nel 1960. Nel 2006, dopo la pubblicazione di Le ho mai raccontato del vento del Nord, è diventato un autore bestseller noto in tutto il mondo. Il romanzo ha scalato le classifiche internazionali, in Germania ha superato il milione di copie vendute e ha riscosso un enorme successo anche come radiodramma, opera teatrale e audiolibro. L’attesissimo seguito, La settima onda, ha ottenuto altrettanto consenso. Entrambi sono stati tradotti in trentasette lingue e pubblicati in Italia da Feltrinelli, insieme a In città zero gradi (2011). Uscito in Germania nel gennaio 2012, Per sempre tuo è stato nella Top 5 della classifica dei bestseller di “Der Spiegel” ininterrottamente per tre mesi e primo per oltre cinque mesi in quella austriaca.
Sito ufficiale

giovedì 25 ottobre 2012

Anteprima: "Eterna" di Victoria Álvarez



Titolo: Eterna
Titolo originale: Hojas de dedalera 
Autore: Victoria Álvarez
Editore: Fanucci
Collana: Tif Extra
Pagine: 512
Prezzo: 16.90€

Per Fanucci verrà pubblicato il 15 novembre un romanzo paranormale ricco di suspance e romanticismo,  davvero interessante per gli amanti del gotico e della Londra vittoriana. Protagonista delle vicende è Annabel Lovelace che fin da bambina vive presso lo zio, custode del cimitero di Highgate. Qui la giovane scopre la sua straordinaria capacità di comunicare con i morti, una dote causata probabilmente dai suoi problemi di cuore che la costringe a vivere tra la vita e la morte. Sei gocce di un liquido rosso come il sangue, alcuni efferati omicidi e una serie di misteriose coincidenze rendono Annabel il mezzo più influente dell'Impero Britannico: il suo dono da medium le permetterà infatti di scoprire segreti che avrebbero dovuto rimanere nascosti e che mettono in serio pericolo l'aristocrazia londinese.

Londra, 1888. Annabel Lovelace è cresciuta nel cimitero di Highgate, e non conosce nulla al di fuori delle sue alte mura. Abbandonata a soli quattro anni dalla madre, ha come unico affetto la cara zia Heather. Senza di lei non potrebbe affrontare il terribile zio Tom, custode del cimitero. A sei anni, dopo aver sofferto di cuore sin dal primo anno di vita, il medico di famiglia le prescrive una medicina che dovrà accompagnarla per sempre... Sei gocce di digitale purpurea per mantenerla in vita, sei gocce rosse come il sangue che la strapperanno alla morte. Insieme alle preziose gocce, arriverà per Annabel una sorpresa sconvolgente, che marcherà la sua esistenza fino alla fine dei suoi giorni. È in grado di comunicare con l’aldilà, di dare voce a coloro che l’hanno persa per sempre. Dieci anni dopo, Annabel è divenuta la medium più affermata del Paese, attirando l’interesse e le invidie dell’aristocrazia londinese. Se da un lato i suoi poteri verranno utilizzati da Scotland Yard per risolvere i casi più intricati, dall’altro la porteranno ad avvicinarsi a una presenza oscura e intrigante, alla quale non potrà fare a meno di legarsi... E per rimanergli accanto, sfiderà il tempo e lo spazio, fino a varcare la soglia stessa della vita.

L'autrice
Victoria Álvarez è cresciuta circondata dai libri. Sin da piccola ha avuto una spiccata propensione per la scrittura. Ha vinto una lunga serie di concorsi letterari che l’hanno portata alla pubblicazione del suo primo romanzo. La meticolosa ricostruzione storica, l’ambientazione curata nel dettaglio, un cast di personaggi indimenticabile, il tutto accompagnato da una penna dall’indubbio valore letterario, l’hanno imposta come una delle voci più interessanti del panorama attuale. Eterna è un vero fenomeno internazionale, in corso di pubblicazione in diversi paesi stranieri. Negli ultimi anni l’autrice ha vissuto tra Parigi, Roma e Salamanca, dove sta attualmente portando a termine un dottorato in letteratura.
Sito ufficiale

martedì 23 ottobre 2012

Anteprima: "La seconda vita di Mrs Kincaid" di Catherine Robertson


Titolo: La seconda vita di Mrs Kincaid
Titolo originale: The Sweet Second Life of Darrell Kincaid
Autore: Catherine Robertson
Editore: Corbaccio
Pagine: 340
Prezzo: 9.90€

In uscita il 31 ottobre per Corbaccio, la frizzante e divertente commedia romantica La seconda vita di Mrs Kincaid, opera prima dell'inglese Catherine Robertson. Protagonista è Darrell, una famosa romanziera che in un momento di crisi decide di cambiare vita e di trasferirsi in quella che crede essere la città meno romantica del mondo, Londra. Peccato che la vita e l'amore abbiano in serbo per lei piani totalmente diversi...

Trama Nessuno sa cosa sia il lieto fine più della romanziera Darrell Kincaid. Ne ha scritti ben otto per i suoi appassionati lettori. Ma, ora, col libro numero nove, si è incagliata: nel momento di scoprire il definitivo colpo di scena ha avuto una rivelazione: non è la fine quella che conta, ma quello che viene dopo. Con la morte di Tom Darrell non ha perso solo il marito, ma anche il suo "e vissero per sempre felici e contenti". La vita che si aspettava è svanita in un attimo. Darrell si trova di fronte a una scelta: continuare a stare in Nuova Zelanda e vivere una vita "a metà", oppure trasferirsi altrove e ricominciare tutto daccapo. Opta per Londra, la metropoli meno romantica al mondo (così non può rimanere delusa), e parte alla ricerca della seconda chance che la vita le deve.

L'autrice
Catherine Robertson è nata a Wellington città che ha abbandonato per un certo periodo per andare a vivere a San Francisco e nel Buckinghamshire, nell’Inghilterra centrale. Adesso è tornata in Nuova Zelanda, in una casa sul mare dove abita con il marito, due figli adolescenti, un cane e un gatto, il che significa che combatte quotidianamente epiche battaglie per la sopravvivenza. A parte un racconto, questo libro è la prima cosa che ha pubblicato.
Sito ufficiale